30 giu 2016

Review | Bronze Fever Collection Pupa Milano ~ Swatches & Look

BY Cristina D. IN , , , , , , , , , 6 comments



Eccoci qui finalmente alla recensione della Bronze Fever, la collection estiva firmata Pupa Milano. Rispetto alle solite collezioni del brand stavolta ho notato una grande mancanza di un blush che di solito impreziosisce tutta la limited. Devo però dire che questa mancanza è stata colmata a dovere da un pezzo meraviglioso in essa contenuto (dovrete leggere tutto il post per scoprirlo). E' comunque una bella collezione estiva, pensata soprattutto per enfatizzare e illuminare il nostro makeup con la tintarella acquisita andando al mare. 


Tra i pezzi che la compongono ritornano vecchie conoscenze come i Made To Last Waterproof Eyeshadow (qui recensiti), ovvero ombretti cremosi in stick con performance davvero invidiabili. Infatti già da quelli presenti in linea permanente questi non sono da meno per resa e durata. I colori pensati per la collezione sono perfetti, tra quelli ricevuti ho il 015 - Copper Brown un marrone-nocciola leggermente satinato, il 016 - Chocolate ovvero il marrone cioccolato per eccellenza ed infine il 018 - Light Gold un oro champagne chiaro e molto luminoso grazie al suo finish perlato.


Altre vecchie conoscenze, seppur leggermente diversi, sono i Vamp! Intense Kajal. Avevo già provato un kajal Pupa in una loro vecchia collezione e non ne ero rimasta molto soddisfatta proprio per la resa. Invece con questi ho dovuto fare parecchi passi indietro a partire proprio dalla loro formula che è nettamente migliorata. Infatti adesso sono morbidi come il burro e scorrono che è un piacere sia nella waterline che sulla palpebra mobile. La durata è molto buona, fatto salvo per le giornate con temperature più calde dove necessitano di essere ritoccati. I colori disponibili sono tre: oltre il classico nero, troviamo lo 002 - Chocolate un marrone cioccolato davvero intenso e lo 003 - Nude il color burro rosato per eccellenza. 



Novità invece sono senz'altro i Balmy Oil, balsami labbra colorati a base oleosa. Essi uniscono insieme la lucentezza di un semplice gloss, la confortevolezza di un balsamo ed un leggero tocco di colore per enfatizzare le labbra. Come accaduto per i Miss Pupa Gloss, il brand ha saputo davvero avvicinarmi ad un prodotto che utilizzo davvero poco. Hanno una durata di un paio d'ore al massimo ma lasciano le labbra morbide durante tutto il resto del giorno. Ho ricevuto due delle quattro colorazioni: 002 - Orange Sunset un arancio corallo e lo 003 - Tropical Fuchsia che sulle labbra diventa un bel rosa tenue.



Immancabili gli smalti Lasting Color Gel che come al solito ne decanto sempre le qualità perchè hanno una durata davvero ottima, migliore di tanti altri smalti molto più decantati. Quelli che ho ricevuto sono il 155 - Chocolate marrone cioccolato scuro quasi nero ed il 153 - Golden Rose un oro chiaro impreziosito da microglitter tono su tono. 



Ultimo pezzo che ho riservato qui in finale è il Face & Body Highlighter. Quando ho aperto per la prima volta il barattolino di vetro mi sono trovata di fronte ad un illuminante straordinario. A prima vista sembra avere una texture liquida ma appena lo si preleva si capisce subito che è più un gel/mousse. Grazie a questa caratteristica sfumare l'illuminante è davvero molto semplice ed una volta effettuato questo passaggio sembrerà fondersi con la pelle senza creare stacchi di colore. Ho ricevuto il colore 002 - Intense Gold un dorato rosato caldo molto luminoso. 



Inutile dirvi che ho apprezzato tantissimo la collezione per i seguenti motivi: trovo che i colori si adattino perfettamente alle diverse combinazioni che si possono realizzare, i pezzi come i Balmy Oil e l'Highlighter sono per me i migliori perchè innovativi e particolari. Ho già messo all'opera la Bronze Fever collection in uno dei miei ultimi video sul canale Youtube, ecco il look: 


Ed ecco il video tutorial!

Disclaimer: i prodotti mi sono stati inviati a titolo gratuito a scopo valutativo, 
non sono stata pagata per parlarne e quelle che esprimo sono le mie oneste, obiettive e personali opinioni.

27 giu 2016

Make-Up | Bronze Fever Makeup Look + Video Tutorial

BY Cristina D. IN , , , , , , 10 comments

Avete presente quando le giornate calde ed afose vi fanno sciogliere pure i pennelli? Ecco che allora andiamo tutte alla ricerca di un trucco super veloce da realizzare ma che ci faccia fare anche bella figura, io personalmente punto tutto su un trucco occhi luminoso e labbra ben in evidenza. Il makeup di oggi l'ho voluto realizzare proprio così usando la nuova collezione estiva Bronze Fever di Pupa Milano (arriverà presto un post dedicato con recensione e swatches). 

Sugli occhi ho realizzato un cut crease aiutandomi con l'Intense Kajal nella colorazione Chocolate, che ho poi sfumato nella piega ed enfatizzato con un ombretto marrone opaco. Successivamente ho applicato un ombretto cremoso waterproof color champagne e molto luminoso su tutta la palpebra mobile. Ho intensificato l'attaccatura delle ciglia sia inferiori che superiori con un ombretto marrone scuro che poi ho sfumato con l'aiuto di un pennellino. Nella waterline ho applicato una matita nera per enfatizzare il trucco occhi luminoso. Infine ho applicato il mascara e le ciglia finte. Per il viso ho realizzato la mia base con un fondotinta coprente ma leggero, ho applicato un blush corallo e sfumato l'highlighter sugli zigomi. Ho contornato e riempito le labbra con una matita color rosso caldo e poi ho donato un effetto rimpolpante e luminoso con il Balmy Oil nella colorazione Orange Sunset.




Prodotti utilizzati - Product Used:

Sopracciglia - Brow:
Brow Divine Uranus Nabla Cosmetics*
Eyebrow Stylist Catrice

Viso - Face:
Fondotinta Made To Last Pupa Milano*
Undereye Concealer 1.0 Nabla Cosmetics
Like a Doll Compact Powder Pupa Milano*
Like A Doll Maxi Blush n°204 Vibran Coral Pupa Milano*
Blush&Bronze Apricot Gold Pupa Milano*
Face&Body Highlighter 002 Intense Gold Pupa Milano* (l.e. Bronze Fever)

Occhi - Eyes:
Primer Shadow Insurance Too Faced
Naked Basic Urban Decay
Intese Kajal 002 Chocolate Pupa Milano* (l.e. Bronze Fever)
Made To Last Eyeshadow n°013 Golden Rose - n°016 Chocolate Pupa Milano* (l.e. Bronze Fever)
Made To Last Definition Eyes n°100 Deep Black Pupa Milano*
Diorshow Iconic Overcurl Mascara Dior
Demi False Lashes Ardell

Labbra - Lips:
Made To Last Definition Lips n° 201 Sea Coral Pupa Milano*
Balmy Oil n°003 Orange Sunset Pupa Milano* (l.e. Bronze Fever)


Disclaimer: i prodotti contrassegnati con * mi sono stati inviati a titolo gratuito a scopo valutativo, 
non sono stata pagata per parlarne e quelle che esprimo sono le mie oneste, obiettive e personali opinioni.

14 giu 2016

Review| Blush&Bronze e Highlighter Bronze Pupa Milano ~ Swatches

BY Cristina D. IN , , , , , , 3 comments



Nella stagione estiva, che per inciso qui da me tarda ad arrivare, sono sempre solita tirar fuori prodotti più adatti ad enfatizzare la mia abbronzatura. E come un orologio svizzero Pupa Milano sa come deliziarmi con prodotti dedicati, quest'anno lo fa con i Blush&Bronze e gli Highlighter Bronze insieme alla collezione estiva Bronze Fever che voglio mostrarvi in un altro post più dettagliato.

Parliamo dei Blush&Bronze, un prodotto due in uno ideato per intensificare e scaldare l'abbronzatura e donare un velo di colore al viso. Il duo è composto da una terra ed un blush, entrambi declinati in tonalità calde, ideali per la stagione estiva.


La gamma dei Blush&Bronze è composta da tre colorazioni: la 001 - Pink Sand ideale per le pelli chiare, la 002 - Apricot Gold ideale per le pelli medie ed infine la 003 - Coral Bronze ideale per le pelli medio scure. Io ho avuto modo di provare la seconda e la terza colorazione: Apricot Gold è formata da una terra di media tonalità color marrone caldo ed un blush color albicocca, mentre Coral Bronze è formato da una terra leggermente più scura della precedente ed un blush corallo molto carico.


La texture di entrambe le parti è davvero leggera ed impalpabile, sono facili da sfumare ed anche leggermente profumate. Le terre hanno una pigmentazione medio-bassa che preferisco a terre super-pigmentate perchè per il makeup tutti i giorni scelgo un tipo di contouring più leggero e veloce da effettuare con un pennello abbastanza ampio. I blush invece sono più pigmentati e per questo vanno dosati al meglio per non esagerare.



Parliamo ora invece degli Highlighter Bronze, illuminanti perfetti per ricreare la nuova tecnica di tendenza, sto parlando dello strobing. Per chi non fosse aggiornato, lo strobing è una tecnica contraria al contouring nel quale si mettono in risalto determinate zone del viso come arcata sopraccigliare, zigomi, arco di cupido, la punta del naso ed il mento con spot di luce pura realizzate con l'highlighter.


Pupa ha cercato di creare un illuminante adatto a ricreare questa tecnica proprio con gli Highlighter Bronze che combinano quattro diverse tonalità di colore perfette da utilizzare da sole o miscelate per un effetto ancora più enfatizzato. Anche loro sono declinati in tre tonalità: la 001 - Golden Rose più chiara e rosata, la 002 - Apricot Gold più caldo e dorato del precedente e la 003 - True Gold più ambrato e scuro del secondo. Possiedo le colorazioni 002 e 003 e non posso far altro che adorare la texture, sono entrambi setosi ed ultra brillanti. Hanno una buona pigmentazione e si sfumano davvero bene. Al contrario di tanti altri illuminanti non contengono alcun glitter ma sono altamente concentrati da micro perle che riflettono la luce. Di solito per l'applicazione di highlighter compatti utilizzo un pennello da sfumatura abbastanza ampio realizzando piccoli movimenti circolari.



Insomma come sempre Pupa Milano ci offre prodotti sempre in linea ai trend del momento, e con questi due prodotti direi che ha fatto centro. Voi preferite la tecnica del contouring o dello strobing?

Disclaimer: i prodotti mi sono stati inviati a titolo gratuito a scopo valutativo, 
non sono stata pagata per parlarne e quelle che esprimo sono le mie oneste, obiettive e personali opinioni.

01 giu 2016

Review | Fondotinta Nude Magic Cushion n°03 Vanilla L'Oreal Paris

BY Cristina D. IN , , , , 2 comments

Sono sempre rimasta stregata dai prodotti asiatici sia per quanto riguarda il pack di tutti i loro cosmetici (vedi Tony Moly con le sue carinissime confezioni) sia per le loro formulazioni sempre all'avanguardia. Ormai da qualche anno ho sentito nominare spesso i fondotinta cushion provenienti dal lontano oriente, ma solo ora i brand nostrani stanno inondando il mercato cosmetico con questi innovativi prodotti. Incuriosita da tutto ciò ho rincorso il nuovo fondotinta Nude Magic Cushion di L'Oreal in lungo e in largo ma nelle prime settimane dalla sua uscita era sempre sold out e così mi sono ritrovata a cercarlo per un pò prima di trovarlo.


Il pack si presenta con una confezione tonda color rosa specchiato che si apre a scatto. E' molto robusta ma anche molto ingombrante, specialmente se dovete portarvelo dietro in borsa o peggio in un bagaglio a mano. Il motivo di tanto ingombro è che fondi di questi tipo hanno due "scomparti": nella prima parte trovate la spugnetta e poi sollevando il tappo vi trovate di fronte al vero e proprio cushion intriso di fondotinta liquido.



Il prelievo del prodotto avviene semplicemente pressando la spugnetta sul cuscinetto e poi procedo con la stesura picchiettando la stessa sul viso. Non trascino la spugnetta perchè ho notato che il prodotto risulta meno omogeneo in alcune zone del viso. La colorazione 03 - Vanilla è la più chiara che ho trovato e per me che ho un sottotono freddo e tendente al rosato è perfetta. La texture del fondotinta è davvero leggerissima, sia durante il giorno ma già anche durante la stesura si ha la sensazione di non aver nulla sul viso talmente che è impercettibile. Trovo che sia perfetta per le pelli secche come la mia, infatti l'ho amato fin da subito perchè non secca ulteriormente e soprattutto non mi evidenzia le maledette pellicine. Il risultato che si ottiene è davvero luminoso ed io noto anche un effetto minimizza pori. Piccolo difetto del risultato dewy che si riesce ad ottenere è che con l'aumento delle temperature c'è il rischio che il fondotinta non resista bene fino alla fine della giornata. Io però sono solita fissarlo con un pò di cipria per evitare pasticci non desiderati visto che sono quasi sempre di corsa. Passiamo alla coprenza e qui sinceramente la mia opinione è un pò divisa perchè nonostante la sua bassa coprenza continuo ad amarlo senza sosta perchè sia per texture che per resa è tutto ciò che ho cercato nei vari fondotinta che ho provato negli anni. Si potrebbero fare anche diversi strati di prodotto senza creare il minimo spessore ma rimanendo piuttosto obiettiva è difficile arrivare ad una coprenza media anche in questo modo. Per la coprenza che desidero io invece lo trovo perfetto, quindi sono decisamente questione di gusti. Per la durata io non ho avuto nessun tipo di problema finchè le temperature sono rimaste basse ma già con il primo caldo ho iniziato a ritoccarlo almeno una volta durante l'arco della giornata.

Qui vedete l'effetto finale del Nude Magic Cushion e qui trovate il post relativo al makeup che indosso.
Consiglio questo fondotinta a chi non desidera coprenza altissima e vuole un effetto radioso e luminoso in un solo piccolo gesto. Lo sconsiglio vivamente invece a chi ha la pelle grassa perchè potrebbe risultare inadatto. E voi avete provato i fondotinta cushion? Cosa ne pensate?

20 mag 2016

Review | Miss Pupa Gloss Pupa Milano ~ Swatches

BY Cristina D. IN , , , , 1 comment



Parliamo nuovamente di prodotti labbra dopo la precedente review dedicata ad un rossetto liquido che trovate qui. Il trend che sicuramente imperversa maggiormente in questo periodo è quello delle labbra ad effetto velluto e finish super matte. Pupa Milano invece rilancia alla grande un prodotto che nel tempo ho sempre amato ed odiato e lo fa con i nuovi Miss Pupa Gloss.


Il packaging di questi nuovi gloss che vanno ad affiancare i Glossy Lips già presenti nella linea Pupa Milano, è molto chic: tubetto trasparente dal quale è possibile vedere la colorazione del prodotto, tappo a vite e scritte color argento specchiato. L'applicatore floccato è morbido e flessibile, trattiene la giusta quantità di gloss da applicare e riesce ad essere davvero molto preciso in fase di stesura.




Fin da quando ero ragazzina ho sempre indossato i gloss, poi crescendo ho sempre più allontanato questa tipologia di prodotto perchè ho un odioso contorno labbra che riesce a far sbavare qualsiasi rossetto o gloss che risulti leggermente più cremoso del dovuto. Quando sono arrivati i Miss Pupa Gloss sono rimasta senza parole ma ho deciso comunque di dovergli dare almeno una chance. Ebbene mi sono ricreduta fin da subito! Partiamo dal fatto che hanno una piacevolissima profumazione leggermente fruttata, che preferisco di gran lunga a quella stucchevole e dolce di tanti gloss in commercio. Per essere solo dei gloss hanno una pigmentazione davvero davvero notevole (da come potete vedere anche da questo video che ho pubblicato sulla mia pagina Facebook) tanto da indossarli anche da soli oltre che come top coat su rossetti e matite labbra. Poi arriviamo all'innovativa texture, infatti questi gloss si presentano come una sorta di gel, liquido al punto giusto e per nulla appiccicoso. L'effetto finale è quello di labbra ultralucide e rimpolpate naturalmente. Ovviamente questo tipo di texture impedisce al gloss di sbavare nelle pieghette del contorno labbra, ecco svelato il perchè li sto praticamente amando. Inoltre resistono per svariate ore, all'incirca 3 ore se non si mangia e non si beve. 


I Miss Pupa Gloss sono disponibili in 18 colorazioni, tutte una più bella dell'altra. Tra quelle che ho avuto il piacere di provare per voi ho il n° 100 - Crystal Glass ovvero il classico gloss trasparente da usare da solo o come top coat su altri prodotti labbra, il n° 102 - Sexy Skin che ha una base semitrasparente rosata ricca di riflessi perlati, il n° 105 - Majestic Nude gloss a base marroncino rosata con lievi iridescenze dorate, il n° 200 - Juicy Glaze versione più carica del n° 102 a base rosata e perlato, il n° 201 - Tender Apricot color rosa albicocca tenue, il n° 204 - Timeless Coral un rosso medio corallo, il n° 302 - Ingenious Pink un rosa freddo con leggere iridescenze dorate, il n° 303 - Extreme Fuchsia un fuchsia intenso con rare iridescenze rosate ed infine il n° 305 - Essential Red un bellissimo rosso lampone.

100 - Crystal Glass

102 - Sexy Skin

105 - Majestic Nude

200 - Juicy Glaze

201 - Tender Apricot

204 - Timeless Coral

302 - Ingenious Pink

303 - Extreme Fuchsia

305 - Essential Red
Tra i colori che mi sono piaciuti di più annovero il rosso lampone (305), il nude marroncino rosato (105) ed il rosa albicocca (201). Mi sento di consigliarvi tanto questi gloss sia che stiate muovendo i primi passi verso il mondo del make-up, sia che siate già più esperte in questo campo perchè i nuovi Miss Pupa Gloss meritano davvero di essere provati. Ed ora tocca a voi, che rapporto avete con i gloss? Io grazie a Pupa Milano li ho nettamente rivalutati!

Disclaimer: i prodotti mi sono stati inviati a titolo gratuito a scopo valutativo, 
non sono stata pagata per parlarne e quelle che esprimo sono le mie oneste, obiettive e personali opinioni.

12 mag 2016

Review | Lingerie Liquid Lipstick "Exotic" Nyx Cosmetics ~ Swatches & Comparisons

BY Cristina D. IN , , , 15 comments

L'amore tra me ed i rossetti liquidi è ormai ben avviato, infatti grazie a loro, il mio contorno labbra ribelle ha finalmente smesso di darmi il tormento con rossetti che sbavano nemmeno dopo tre secondi dopo averli indossati. Metto in chiaro fin da subito che non ne ho provati di tanti brand diversi (finora conto LA Splash, Kat Von D, L.A. Girl, Colourpop, Pupa Milano ed Nyx, e presto vorrei rimediare con Anastasia Beverly Hills e Jeffrey Star) però per quei pochi che ho acquistato nessuno mi ha mai delusa. Se avete visto il mio post-resoconto del Cosmoprof 2016, sicuramente vi ricorderete che ho acquistato diversi rossetti liquidi del marchio Nyx Cosmetics, ebbene oggi vi recensisco nello specifico il Lingerie Liquid Lipstick nella colorazione Exotic.


I rossetti liquidi facenti parte della collezione Lingerie sono in tutto 12 e sono declinati in particolari nuance del rosa, nude e marrone. I colori a mio avviso più particolari e che rispecchiano in pieno il mio gusto sono Exotic ed Embellishment (mi sto mangiando le mani per non avere preso anche lui) ma anche Beauty Mark non scherza. Per quanto riguarda il packaging rispetto ai Soft Matte Lip Cream ed ai Liquid Suede hanno un tubetto più lungo e trasparente. Anche l'applicatore è diverso e devo dire che quello dei Lingerie è il migliore dei tre perchè più lungo e perchè permette di essere più precise in fase di stesura del prodotto.




Ha una texture abbastanza cremosa ma non troppo, infatti rispetto ai Liquid Suede ed ai Soft Matte Lip Cream lo è molto meno. Una volta stesa sulle labbra si fonde perfettamente a loro e non crea il minimo spessore, nemmeno quando effettuo una seconda passata in caso ci fosse bisogno per uniformare il colore. Si asciuga davvero velocemente, ed una volta che si opacizza regala un meraviglioso effetto velluto. Il colore è per me speciale, è una sorta di nocciola rosato leggermente caldo che però non fa a botte con il mio incarnato chiaro e freddo. Di tutto il mio stash rossettoso il Lipstyler nella colorazione Tosca di Paola P è quello che gli si avvicina di più in assoluto fatto salvo per il finish non totalmente opaco. Il Lip Fluid Rose Nude di Pupa Milano invece è più rosa e caldo, la Duebaci Virgin di Neve Cosmetics è molto più marrone e fredda ed infine l'Ultra Matte Lip Tulle di Colourpop è molto più scuro e rossastro. 



Parliamo ora di durata e comfort. Come ben sapete quando si parla di prodotti ultra matte come rossetti liquidi non possiamo aspettarci sicuramente idratazione, però vi assicuro che le formulazioni non sono tutte uguali. Infatti ci sono rossetti liquidi come quelli di Colourpop e Kat Von D che adoro perchè sono davvero comfortevoli e riesco a portarle tutto il giorno tranquillamente senza avvertire nessuna sensazione di secchezza, ed i Lingerie di Nyx ci rientrano alla grande. Ovviamente ciò che influisce molto è un buona lip care, infatti effettuo almeno una volta a settimana uno scrub e poi cerco di mantenere idratate le labbra alternando diversi lip balm e burri labbra. La durata di Exotic è davvero stupefacente, dura tantissimo e resiste praticamente a tutto (chiacchiere, svariate bevande e baci) tranne che a cibi oleosi come la pizza. 

Per me i Lingerie Liquid Lipstick sono stati una piacevole scoperta, ve li consiglio ad occhi chiusi se siete amanti dei colori nude, rosa e marroni in genere. In passato ho provato diverse cose di Nyx e sicuramente ne proverò altre non appena si decideranno ad aprire lo shop online, al momento potete acquistare i loro prodotti nei loro negozi monomarca e online su Feelunique, Maquillalia e My Beautik

14 apr 2016

Review | Made To Last Definition Eyes & Lips Pupa Milano

BY Cristina D. IN , , , , , 5 comments



Nel beauty di ognuna di noi non manca di certo uno dei prodotti fondamentali per un make-up  perfetto come le matite occhi e labbra. Certo trovare una matita occhi che non sbavi, che si fissi per tutto il giorno e che scriva all'interno della waterline ed una matita labbra che abbia una buona consistenza e non sia troppo secca è una sfida bella e buona. Negli ultimi mesi Pupa Milano ha lanciato le sue Made To Last Definition Eyes e Lips che ho avuto modo di provare per voi in alcune colorazioni e di cui oggi vi descriverò nel dettaglio.


Partiamo innanzitutto dal packaging che è lo stesso per entrambe le categorie: hanno un formato piuttosto ridotto se le paragoniamo alle svariate Multiplay in mio possesso. Hanno il grande pregio di essere automatiche con la mina slim retraibile, molto utile per tratti precisi come la codina dell'eyeliner, possiedono un pratico temperino posto alla base ed inoltre sono facilmente riconoscibili tra le varie colorazioni perchè hanno il cappuccio e la base nel colore della mina.



Ho potuto provare una buona selezione di matite occhi e vi dico che tra 24 nuances proposte abbiamo tre diversi finish: matt, perlato e metallico. Il range di colori lo trovo davvero ottimo, si va dai classici toni del nero, marrone e blu e si arriva al grigio, glicine, azzurro chiaro e teal.  Ho trovato la texture di queste matite piuttosto buona ed abbastanza scorrevole. Il loro tratto è intenso e solo con alcuni colori, in particolare con i perlati, bisogna fare più passate per ottenere un colore pieno. Una volta stese tendono a fissarsi rapidamente quindi se volete utilizzarle come base per uno smokey dovete sfumarle molto velocemente altrimenti risulterà impossibile smuoverle. L'utilizzo maggiore che ne ho fatto è stato di utilizzarle come eyeliner, mi durano tranquillamente tra le cinque/sei ore dopodichè hanno bisogno di qualche accorgimento per arrivare a fine serata. Nella rima interna ho utilizzato maggiormente quelle opache rispetto agli altri finish perchè sono migliori come resa, mentre con le rimanenti ho fatto fatica ad ottenere un colore pieno ed omogeneo. Per lo struccaggio uso principalmente un bifasico o l'olio di cocco. Veniamo ai colori che mi sono stati inviati: tra gli opachi troviamo la 100 - Deep Black un nero profondo e la 202 - Dark Cocoa un marrone cioccolato. Tra le perlate abbiamo la 302 - Intense Aubergine un viola melanzana scuro e freddo con riflessi blu, la 303 - Vibrant Violet un viola intenso con riflessi rosati, la 400 - Blue Night un blu notte scuro con riflessi tono su tono, la 401 - Electic Blue un blu elettrico con riflessi azzurri e la 503 - Gem Malaquite un bellissimo verde bosco con leggeri riflessi dorati. Le rimanenti sono quelle metalliche, la 103 - Golden Silver un bellissimo grigio chiaro con riflessi dorati e champagne, la 200 - Desert Taupe un marroncino chiaro anche lui con riflessi dorati, la 201 - Bon Ton Brown un marrone medio con cangianze dorate, la 304 - Shiny Violet un glicine con dei bellissimi riflessi bluastri, la 404 - Caribbean Sea un acquamarina con riflessi argentei, la 502 - Elegant Peacock un elegante teal con riflessi azzurri ed infine la 504 - Grass Green un bellissimo verde prato con riflessi tono su tono.






Le matite labbra invece le ho adorate parecchio e trovo che le 12 nuances proposte siano perfettamente adattabili a gran parte dei rossetti in mio possesso. La texture di quest'ultime è leggermente più asciutta delle matite occhi. Il loro tratto è intenso per tutte le colorazioni provate e nessuna mi ha fatto penare più dell'altra per quanto riguarda la scrivenza ed anche loro come quelle occhi si fissano velocemente. Le ho usate con soddisfazione sia  per ridefinire il mio contorno labbra che come veri e propri "rossetti" perchè hanno una texture che non secca la parte interessata. Sebbene Pupa non accenni a finish diversi come nel caso delle matite occhi ho notato che un paio in mio possesso invece di essere totalmente opache hanno un finish perlato, infatti la 100 - Absolute Nude che è una matita marroncino-rosata presenta qualche piccola e rara perlescenza al suo interno, mentre la 200 - Glam Apricot è un bel rosa pescato perlescente. I restanti colori sono tutti matte, la 103 - Apricot Rose si avvicina tanto alla 100 ma è più rosata, la 201 - Sea Coral è un rosso corallo accessissimo, la 300 - Red Passion è il rosso perfetto, la 302 - Chic Burgundy è un elegante rosso vino ed infine la 401 - Shock Fuchsia un rosa acceso quasi fluo.



Le matite sono già uscite da un pò ed infatti ho già avuto modo di vederle in un espositore da Acqua&Sapone. Da amante delle matite colorate non posso far altro che consigliarvele!

Disclaimer: i prodotti mi sono stati inviati a titolo gratuito a scopo valutativo, 
non sono stata pagata per parlarne e quelle che esprimo sono le mie oneste, obiettive e personali opinioni.

Latest Video On Youtube Channel